DrBlog

Consulta le ultime news

Garanzia Giovani 2021: come funziona, chi può partecipare e perché iscriversi

11/03/2021 di Filomena Scibelli

Hai meno di 29 anni, sei inoccupato o disoccupato e non sei impegnato in percorsi formativi o scolastici? Garanzia Giovani ti offre una serie di servizi completamente gratuiti per aiutarti nell’inserimento lavorativo. Di seguito tutte le informazioni per conoscere il programma, le iniziative previste e quali sono i requisiti per partecipare.

Che cos’è Garanzia Giovani

Garanzia Giovani è un piano di intervento avviato dall’UE nel Maggio 2014 per contrastare la disoccupazione giovanile. Vi aderiscono i Paesi dell’UE con tassi di disoccupazione giovanile superiore al 25%, tra cui anche l’Italia. Il programma prevede lo stanziamento di fondi per attuare misure volte a favorire la formazione e/o l’inserimento lavorativo dei giovani.

Ogni Regione è responsabile dell’attuazione del Piano Garanzia Giovani attraverso il coinvolgimento di Centri per L’impiego, Agenzie per il lavoro e altri Enti accreditati per i Servizi al Lavoro. Tali enti svolgono attività di accoglienza, orientamento e accompagnamento nel percorso più adatto alle tue esigenze formativo-professionali.

Perché iscriversi

Dopo aver concluso gli studi e/o quando sei inoccupato da diverso tempo, puoi sentirti confuso rispetto al percorso da intraprendere e sul come fare per poter (ri)entrare nel mondo del lavoro. Non ti è chiaro che cosa e come sfruttare tutto quello che hai appreso fino ad oggi, se può essere utile o sia necessario integrare la propria formazione, non sai come muoverti per trovare lavoro.

Con Garanzia Giovani puoi essere orientato e assistito nella costruzione di un personale progetto professionale, ripercorrere la tua storia formativa e lavorativa e progettare i successivi sviluppi. Attraverso una maggiore consapevolezza e una valorizzazione delle tue competenze, attitudini e motivazioni, potrai migliorare le capacità di ricerca del lavoro. Questa fase di orientamento permetterà poi all’operatore di capire meglio quale misura del programma sia più adatta per favorire il tuo inserimento lavorativo.

Chi può partecipare

Puoi iscriverti al programma se possiedi i seguenti requisiti:

  • età compresa tra 15-29 anni non compiuti;
  • stato di disoccupazione;
  • non frequentante un regolare corso di studi;
  • non essere inserito in un corso di formazione o tirocinio.

Inoltre, puoi partecipare anche se hai i seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 15 e i 35 anni non compiuti;
  • stato di disoccupazione;
  • residente in una delle Regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) e in transizione (Abruzzo, Molise, Sardegna).
  •  

Per questa seconda categoria, tuttavia, le singole misure prevedono delle limitazioni di età. Saranno comunque i servizi competenti ad orientarti verso la politica attiva più adatta.

Quali sono le fasi del programma

Garanzia Giovani si attua attraverso i seguenti step (vedi anche sopra):

  1. registrazione online e adesione al programma in una o più Regioni;
  2. prima fase di accoglienza e orientamento entro 60 giorni dalla registrazione;
  3. presa in carico da parte del servizio competente con la stipula del Patto di Servizio, consulenza orientativa e definizione di un percorso personalizzato che tiene conto delle tue caratteristiche personali, formative e professionali;
  4. orientamento specialistico (se necessario) per costruire il tuo progetto professionale;
  5. attivazione, entro 4 mesi dalla presa in carico, di una politica attiva

Quali misure sono previste

Le politiche attive previste dal programma Garanzia Giovani sono suddivise in nove misure. Le misure 1a e 1b relative ad accoglienza, informazione, presa in carico e orientamento sono sempre erogate per tutti gli iscritti. In funzione, poi di quanto emerge, l’operatore individuerà la misura più in linea con il tuo profilo formativo-professionale.

Accoglienza, presa in carico e orientamento

Nella prima fase di accoglienza, riceverai informazioni utili per valutare la partecipazione al programma e sarai orientato rispetto ai servizi disponibili. L’operatore farà un’analisi del tuo profilo per individuare il percorso più idoneo in base alle caratteristiche personali e le misure offerte da Garanzia Giovani.

Oltre all’accoglienza e presa in carico della tua adesione, se necessario, ci sarà una seconda fase di orientamento specialistico, che ha lo scopo di aiutarti nella costruzione di un progetto professionale che tiene conto di competenze, risorse, attitudini e motivazione. L’orientamento ti offre l’opportunità di riflettere sul tuo percorso, progettare cambiamenti e acquisire strumenti per una maggiore autonomia nella ricerca attiva del lavoro.

Sebbene possono essere progettate le azioni da compiere nel breve e medio termine per realizzare quanto è stato definito, questo percorso non necessariamente ha tempi precisi e risultati ottenibili nell’immediato. Perciò richiede una certa disponibilità e motivazione nel voler compiere un percorso che ha come obiettivo ultimo quello di costruire o rafforzare la tua identità professionale.

Formazione

Tale misura permette l’acquisizione di competenze e conoscenze che facilitino l’ingresso nel mondo del lavoro. Sono previsti tre tipi di percorsi:

  • formazione mirata all’inserimento lavorativo (della durata tra 50-200 ore), ossia corsi per apprendere una professione che sia spendibile nel mercato del lavoro;
  • reinserimento nel sistema di istruzione e formazione di giovani tra 15-18 anni, privi di qualifica o diploma. Prevede corsi di durata variabile per consolidare conoscenze di base che possano favorire l’inserimento lavorativo;
  • assunzione e formazione. Permette di adeguare le competenze dei giovani ai bisogni professionali delle imprese, attraverso corsi formativi successivi all’attivazione di un contratto di lavoro.

Accompagnamento al lavoro

Garanzia Giovani offre assistenza durante il percorso di ingresso nel mondo del lavoro. Questa consiste:

  • nell’individuazione delle opportunità lavorative più adatte alle tue personali caratteristiche;
  • promozione del tuo profilo presso la rete imprenditoriale;
  • assistenza nella fase di candidatura, preselezione, inserimento lavorativo;
  • definizione di un eventuale progetto formativo.

Apprendistato

Garanzia Giovani prevede la possibilità di ingresso nel mercato del lavoro attraverso un contratto di apprendistato che può essere di tre tipi:

  • apprendistato per la qualifica e il diploma professionale. Permette di conseguire una qualifica professionale triennale o un diploma professionale. E’ rivolto ai giovani tra 15-25 anni, con durata non superiore ai 3 anni e indennità annuale di circa 2000 euro se minorenne e 3000 euro se maggiorenne (variabile in base alle Regioni);
  • apprendistato professionalizzante. Ha lo scopo di apprendere un mestiere attraverso la formazione sul lavoro con rilascio di qualifica professionale. Rivolto ai giovani tra 18-29 anni, con durata del contratto determinata dal CCNL e stipendio;
  • apprendistato per l’Alta Formazione e la Ricerca. Permette di conseguire un diploma di istruzione secondaria superiore, laurea, master o dottorato di ricerca, svolgere attività di ricerca o praticantato o acquisire il certificato di Specializzazione Tecnica Superiore. Rivolto a giovani tra 18-29 anni, con durata variabile in base ai contratti. Sono previsti incentivi alle aziende per le assunzioni e contributi per la formazione.

Tirocinio

Il tirocinio ha l’obiettivo di favorire un’esperienza formativa che possa agevolare le scelte professionali e l’inserimento lavorativo. Il tirocinio in Garanzia Giovani ha durata fino a 6 mesi (12 per disabili e persone svantaggiate) e può essere di tue tipi:

  • tirocinio extracurriculare. Viene svolto dopo aver conseguito un titolo di studio per facilitare la transizione tra scuola e lavoro attraverso un’esperienza formativa sul campo. E’ riconosciuta una indennità mensile di partecipazione con importo definito dalle singole Regioni;
  • tirocinio extracurriculare in mobilità geografica. Ha l’obiettivo di favorire un’esperienza formativa fuori Regione o all’Estero. E’ previsto un voucher di importo variabile aggiuntivo all’indennità mensile.

Servizio Civile

E’ possibile svolgere il Servizio Civile Volontario attivato attraverso appositi bandi per il programma Garanzia Giovani. Sarai impiegato in enti che si occupano di assistenza alla persona, protezione civile, ambiente, beni culturali, promozione culturale. Ha durata di 12 mesi e prevede un guadagno mensile di 433,80 euro, più una indennità giornaliera nel caso in cui il progetto venga svolto all’estero. Puoi diventare volontario del Servizio Civile se hai un’età fino a 28 anni.

Sostegno all’autoimpiego e autoimprenditorialità

Se hai tra i 18-29 anni e hai un’idea imprenditoriale o vuoi lavorare in proprio, con questo servizio puoi ottenere sostegno per l’avvio di un’attività di lavoro autonomo o di impresa. Il percorso mirato prevede sia una formazione specialistica e un affiancamento consulenziale per passare dall’idea alla stesura del business plan, sia assistenza amministrativa, legale e finanziaria per l’accesso al credito o al Fondo SELFIEmployment (fondo gestito da Invitalia per prestiti a tasso zero).

Mobilità professionale

Tale misura incoraggia la mobilità dei giovani che vogliono fare un’esperienza di lavoro in un’altra Regione o in altri Paesi dell’Unione Europea, mettendo a disposizione un voucher che copre i costi di viaggio e alloggio per un periodo di 6 mesi.

Bonus occupazionale

Per favorire l’occupazione, Garanzia Giovani prevede anche delle agevolazioni economiche per le imprese che assumono i giovani iscritti. Si tratta di sgravi fiscali ottenuti nel caso vengono attivati un contratto a tempo indeterminato (anche a scopo somministrazione), e di apprendistato. Il bonus è erogato dall’Inps e ha una durata massima di 12 mesi.

Come iscriversi a Garanzia Giovani 2021

Per partecipare a Garanzia Giovani segui i seguenti passaggi:

  • registrati su MyANPAL (l’area riservata del portale ANPAL) inserendo le informazioni anagrafiche richieste
  • attendi di ricevere, all’indirizzo email indicato durante la registrazione, le credenziali per accedere alla tua area riservata
  • accedi all’area MyANPAL  e completa l’adesione, selezionando una o più Regioni dove preferisci usufruire di una delle opportunità previste dal Programma. La Regione può essere anche diversa da quella in cui hai il domicilio
  • entro 60 giorni dall’adesione, sarai contattato e indirizzato presso uno sportello dei Servizi per l’Impiego dove concordare un percorso personalizzato per l’inserimento lavorativo o di formazione professionale.
  • dopo la stipula del Patto di servizio ed entro 4 mesi, ti verrà offerta una misura in linea con il tuo profilo.

Puoi aderire a Garanzia Giovani anche attraverso i portali web regionali o rivolgendoti direttamente ai Servizi per l’Impiego.